SPEDIZIONI SEMPRE GRATUITE!
BAG (0)
Place your promotion here

Non ci sono articoli nel tuo carrello

Non hai articoli da confrontare.

Cerca
Swipe to the left

Journal

Come scegliere la sua prima attività sportiva

Vi ricordate quando avete iniziato la vostra prima attività sportiva? Lo sport agisce positivamente sul corpo e sulla mente e questo vale anche per i bambini, che possono iniziare a praticare attività fisica già dalla più tenera età.

Capricci mattutini: i 5 più comuni dei bambini

Care mamme, cari papà,

ma quanto belle erano quelle mattine in cui l’unico suono a svegliarci era il “BIP” della sveglia? E le uniche preoccupazioni erano se avevamo o meno altri 5 minuti per dormire prima di iniziare la nostra giornata lavorativa?

Ma ora non siete più in due e tutte le mattine dovete fare i conti con un grande ostacolo che sta trasformando i vostri risvegli in vere e proprie prove di coraggio: i capricci dei vostri figli.

Rientro in ufficio e distacco dai figli: no drama!

È arrivato il fatidico momento che spaventa molte mamme. Dopo mesi di idillio, emozioni e nuove sensazioni vissute insieme al proprio bimbo, si torna alla realtà affrontando, chi con più o meno serenità, il rientro in ufficio.

Estate e temporali: consigli su come affrontare le paure dei bambini!

Nel nostro immaginario la stagione estiva viene sempre associata alle giornate calde e solari, ma forse ci dimentichiamo che un’altra caratteristica climatica dell’estate sono i forti temporali.

Un fenomeno atmosferico accompagnato da fulmini, vento e precipitazioni, anche molto burrascose, pronte a cambiare da un momento all’altro il clima delle nostre giornate.

E puntualmente in famiglia, durante un temporale, è sempre la stessa storia: “Mamma ho tanta paura!”

SOS eritema solare

Andare al mare è un toccasana per i bimbi. Il sole preso nel modo giusto infatti aiuta a sintetizzare la vitamina D, stimola l’accrescimento, favorisce lo sviluppo del sistema immunitario cutaneo. Purtroppo però può accadere che dopo una giornata al mare ai bimbi compaiano macchioline rosse e pruriginose: l’eritema solare.

Vediamo come comportarsi!

In spiaggia che confusione: consigli per non perdersi di vista!

Avete in programma una vacanza al mare con i bambini? Oltre al relax e al divertimento, ricordatevi che le spiagge sono luoghi molto affollati e soprattutto dispersivi e potrebbero disorientare i bambini piccoli. Come fare quindi per evitare di perderli di vista?

La prima volta in campeggio

Dormire sotto le stelle, a contatto con la natura, un’esperienza un po’ wild che difficilmente annoierà i vostri bambini. Sì, stiamo parlando del campeggio, un tipo di vacanza che si può fare senza paura anche con bimbi molto piccoli.

Gelato e bimbi piccoli: come regolarsi?

Cono o coppetta? Frutta o creme? Quanti gusti? Il gelato è un piacere amato da grandi, ma soprattutto dai più piccini, che in estate lo chiedono insistentemente a tutte le ore del giorno. Ma da quando si può iniziare ad introdurre il gelato nella dieta dei più piccoli?

Non è mai troppo presto: come approcciare il vostro bimbo all’acqua!

Estate = bagno e tuffi! Un momento magico e super divertente per i bambini di tutte le età. In alcuni bimbi però potrebbe subentrare la paura dell’acqua e quindi il rifiuto a fare il bagnetto in mare o in piscina. Come evitarlo? Facendo familiarizzare il bimbo con l’acqua fin dalla più tenera età!

Questa estate la passiamo in città: che fare?

Questa estate niente montagna o mare, si resta in città. Vi state già mettendo le mani nei capelli pensando a cosa fare con i vostri bimbi senza annoiarli? Intanto mantenete la calma: non fatevi prendere dall'ansia di riempire full time le loro giornate.

Prima volta in aereo con i bambini: 5 consigli essenziali.

Viaggiare con i vostri figli è un ottimo modo per passare del tempo con loro svolgendo delle attività diverse dal solito. Portarli all’esplorazione di luoghi diversi dalla solita routine si dimostrerà essenziale per lo sviluppo della loro fantasia e curiosità.

Se è la prima volta per il vostro bambino in aereo, preparatevi: non sarà sicuramente una passeggiata, ma vivere quest’esperienza con loro poi potrebbe ripagare tutta la fatica fatta.

Viaggio lungo in auto con i bimbi? Ecco i nostri consigli!

“Mamma quando arriviamo?” Non siete neppure usciti dal centro cittadino che già il vostro bimbo si lamenta. Eh sì, perché viaggiare in auto con i bambini può essere davvero sfiancante. Come affrontare quindi un lungo viaggio in macchina con figli piccoli al seguito?

A scuola di danza…in fascia!

Che bello ballare, ancora più bello se potete farlo con un compagno davvero speciale: il vostro bambino! Se la danza è sempre stata la vostra passione e pensate che presto dovrete abbandonare la sala prove per dedicarvi a vostro figlio, allora non conoscete ancora la danza in fascia!

Consigli per togliere alcune fastidiose abitudini ai bimbi

Succhiarsi il pollice, portare sempre con sé una coperta, mangiarsi le unghie, mettersi le dita nel naso… tanti (se non tutti) i bambini cedono a questi tic e vizietti che possono essere fastidiosi e a volte anche poco eleganti.

Il primo dentino: ecco cosa fare.

Il primo dentino è solitamente un momento atteso con trepidazione da parte dei genitori che vedono la trasformazione del sorriso sdentato del proprio neonato in uno da bimbo più grande. Si tratta di un’esperienza di grande gioia, fatta di telefonate ad amici e parenti, di foto ricordo e di vivace euforia.

Conosci il baby trekking?

L’estate è alle porte, avete già pianificato qualche attività da fare in famiglia? Se amate la natura e le passeggiate rilassanti, allora il trekking è quello che fa per voi.

Matrimoni e bambini: un connubio impossibile?

Inizia il periodo dei matrimoni e quale incubo peggiore per un genitore (ma anche per una sposa) avere dei bambini che fanno capricci e piangono per tutta la durata della festa?!

“Mio figlio si è stancato delle pappe?”

Quanto tempo avete passato a parlare di svezzamento? Quanti forum o riviste specializzate avete consultato? E quante chiacchierate avete fatto con le mamme o con il pediatra?

Ormai vi sentite delle grandi esperte di pappe e di tecniche di avvicinamento tra la bocca di vostro figlio e il cucchiaino.

“Mamma, voglio quello!” Insegniamo l’autocontrollo ai bimbi

Ammettetelo: se avete un bimbo piccolo, ogni volta che andate a fare spese è una guerra infinita contro le “voglie” e i capricci.

Insegnare al bambino ad andare in bici: 4 consigli per i genitori.

Per ogni bambino imparare ad andare in bicicletta è un traguardo importante, c’è chi riuscirà a raggiungerlo prima e chi dopo. Una gioia per loro ma un’emozione soprattutto per voi genitori: osservarli in questa loro fase sarà bellissimo.

Perché è sbagliato dire ai bambini “non piangere!”

Mamme e papà oggi vi vogliamo attenti! Quante volte avete ripetuto a vostro figlio la seguente frase “Non piangere!”?! Credo almeno un milione di volte, o giù di lì!

Avreste mai pensato che una frase così semplice e diretta, fosse in realtà inefficace o addirittura sbagliata da pronunciare nei momenti più emotivamente instabili per il vostro bimbo?

Vi spieghiamo perché.

I libri crescono con lui: la biblioteca da 0 a 3 anni

I primi anni di vita sono fondamentali per lo sviluppo intellettivo, linguistico, emozionale e relazionale di ogni bambino. La lettura inserita nei primi anni di vita ha effetti molto positivi per lo sviluppo dei bambini e può essere anche uno strumento molto utile per migliorare il legame genitori – figli.

L’importanza di scegliere la taglia giusta per le sue scarpine.

I primi passi sono importanti, noi di Falcotto lo sappiamo bene! La scelta della taglia come del modello giusto per le scarpine del piccolo sono aspetti fondamentali per il suo corretto sviluppo. Quando un genitore si appresta a scegliere la calzatura per il proprio bambino (specialmente quando si tratta del primo paio), vi sono moltissimi aspetti da valutare.

I bambini ci guardano (e ci imitano!)

Da grande voglio diventare come la mamma e il papà: quante volte abbiamo sentito questa frase da parte dei più piccoli? I bambini, lo sappiamo, tendono ad imitare tutto quello che fanno gli adulti, a partire proprio dai genitori.

I primi disegni dei bambini

Cari genitori, guardare crescere i propri figli è di una gioia infinita. Una delle emozioni più grandi è osservarli mentre iniziano a fare i primi schizzi, o forse meglio definirli scarabocchi.

Sapere che è il loro modo di esprimere il proprio lato interiore, vi farà capire già da piccolini quali sono le cose che li emozionano di più.

Quindi preparatevi psicologicamente a dover riempire le pareti di casa come se fossero quelle di una galleria d’arte!

Giochiamo insieme? Regole per adulti che vogliono giocano con (e come) i bambini!

Se pensate all’infanzia e ai bambini la prima cosa che vi viene in mente è il gioco. Da piccoli non esiste niente di più bello che giocare: da soli, con gli amici ma soprattutto con mamma e papà!

Bambini e sonno: come cambia il modo di dormire tra 0 e 3 anni?

Avete mai fatto caso come nel giro di 3 anni il modo di addormentarsi e di dormire di vostro figlio cambino in maniera radicale?

Care mamme, siete pronte per iniziare lo svezzamento?

Capricci, pianti, ciotole e terra, pappe sui vestiti, sul seggiolone, perfino sul soffitto. Cari genitori, avete già capito di cosa parleremo oggi, vero?! Ebbene sì: benvenuti nel magico periodo dello svezzamento, dove nemmeno i giochi più divertenti riescono a combattere i capricci dei bambini che rifiutano di mangiare.

La sua prima volta con la neve? Suggerimenti e consigli per affrontarla al meglio

Una delle emozioni più grandi da vivere durante il periodo invernale, oltre a festeggiare il Natale, è la neve. I bambini ne vanno letteralmente pazzi: che la osservino dalla finestra al calduccio o ci giochino tra pupazzi di neve e simpatici tuffi, è un’emozione che non si scorda mai. Soprattutto se è la loro prima volta!

“Mio figlio sta tranquillo solo davanti allo schermo! Come posso fare?”

Generazione z o nativi digitali, in qualunque modo vogliate chiamarli, le caratteristiche e i comportamenti sono sempre gli stessi: super tecnologici, tablet o smartphone sempre alla mano e computer all’occorrenza. La domanda che noi genitori ci facciamo sempre più frequentemente è una sola: come facciamo a liberare i nostri figli dalla gabbia dello schermo?

Un pigiama party a misura di under 5

Vi ricordate il vostro primo pigiama party? L’euforia di dormire per una notte con gli amici più fidati, tutti con il pigiamino a leggere fiabe, raccontarsi i segreti e guardare i cartoni animati sotto le coperte.

Come crescere un bambino bilingue

La società di oggi è sempre più globale e multiculturale. Diventa quindi fondamentale per i bambini di oggi crescere in contesti che possano portare a implementare questi aspetti. Imparare una lingua straniera può essere il primo passo verso quella apertura mentale e culturale che è bene sviluppare sin da piccoli.

Come dare le medicine ai bambini? 9 suggerimenti per renderlo semplice.

I bambini possono essere un facile bersaglio per virus e batteri perché il loro sistema immunitario non è ancora sviluppato e quindi non riesce a reagire con la giusta prontezza.

Frequentando luoghi affollati come l’asilo o la scuola, quindi, è molto probabile che i bimbi si ammalino spesso. Soprattutto durante la stagione invernale questo succede stando per molto tempo in ambienti caldi, umidi e spesso anche affollati.

Quanti pacchetti sotto l’albero? Ovvero come evitare l’eccesso di regali per il vostro bambino

Un intero anno passato ad insegnare ai bimbi che non possono avere tutti i giocattoli che vogliono e poi ci si mette di mezzo il Natale a rovinare tutti i nostri piani!

Care mamme, non diteci che non avete mai fatto questo pensiero! Quando arriva il Natale e si hanno bambini piccoli sembra davvero difficile limitare il numero di regali sotto l’albero.

Eccesso di zuccheri a Natale? 8 consigli per i vostri bambini.

Siamo ufficialmente entrati nel periodo delle Feste, con tutta la sua bella dose di magia. Neve, lucine, regali e ovviamente non possono mancare loro: i dolcetti!

Pranzi e cene in famiglia: insegniamo ai bimbi a stare a tavola.

Durante il periodo natalizio le occasioni per riunirsi attorno ad una tavola imbandita diventano molto più frequenti e tenere a bada i bimbi piccoli per ore non è sempre una sfida facile! Un semplice pasto infatti può trasformarsi in un incubo se non insegniamo ai nostri bambini come comportarsi a tavola.

SOS mattina: come uscire in orario se si hanno bimbi piccoli.

Suona la sveglia e sei già in ritardo.

Lo sappiamo carissimi genitori, la mattina per chi ha figli piccoli è quasi sempre una tragedia, dove tutto è scandito dalle inesorabili lancette dell’orologio che sembrano proprio correre all’impazzata.

Arrivare in orario a lavoro sembra impossibile. Il momento della sveglia al mattino è quasi una tortura. Capricci e stanchezza sembrano averla sempre vinta.

Come prevenire i malanni di stagione

Arriva l’autunno e con lui anche raffreddore, tosse, febbre e influenza. Ma come possiamo prevenire questi malanni stagionali nei bambini?

Dal biberon alla tazza, piccole grandi conquiste.

Il vostro bambino cresce giorno dopo giorno e vederlo diventare grande è un’emozione unica.

Ogni giorno è una scoperta e sono tante le tappe fondamentali: la prima volta che dice “mamma e papà”, la conquista del vasino e, anche se considerato meno fondamentale, il passaggio dal biberon alla tazza, una tappa importantissima che rappresenta un momento di crescita per il bambino.

Facciamo i conti con i nativi digitali: ovvero la tecnologia prima dei 3 anni.

Si parla sempre più spesso di nativi digitali. Ma quanti sanno davvero cosa significa? Questo termine si riferisce ai bambini che hanno vissuto fin dalla nascita in simbiosi con le nuove tecnologie.

Meglio quantità o qualità? Ovvero, qual è il modo migliore di trascorrere il tempo con i propri figli.

Quando si parla di tempo, soprattutto del tempo da trascorrere con i propri figli, quest’ultimo sembra non bastare mai. Le domande sempre più frequenti che ogni genitore si pone infatti sono proprio queste: passiamo abbastanza tempo con i nostri figli? Meglio la quantità o la qualità?

Come gestire la fase dei NO.

No, no e ancora no: la risposta dei bambini più temuta dai genitori!

A qualsiasi richiesta, questa risposta sembra l’unica conosciuta e ogni attività proposta sembra non andare bene! Questa è la cosiddetta “fase dei no”, che solitamente coincide con i due anni di età del bambino e non dura quasi mai più di un anno.

La scelta del primo animale domestico

È da un po’ che ci pensate e ora siete pronti a compiere il grande passo: prendere un animaletto domestico, un nuovo compagno di giochi per il vostro bambino.

Bambini e timidezza: come affrontarla e gestirla al meglio

Non tutti i bambini sono estroversi e socievoli. Capita infatti spesso che molti siano più riservati e timidi, si nascondano dietro le gambe di mamma e papà quando conoscono un estraneo e non vogliano socializzare con gli altri bimbi quando sono al parco o all’asilo.

Arriva un fratellino/sorellina: come gestire la gelosia?

L’arrivo in famiglia di un nuovo bambino è sempre un evento felice, ma che porta con sé una serie di grandi cambiamenti, specialmente per i primogeniti che sentiranno di dover dividere le attenzioni, che fino a questo momento erano state solo ed esclusivamente per loro, con il nuovo arrivato.

Il grande potere dei colori

Quando pensate all’infanzia cosa vi viene in mente? Oltre ai giochi, sicuramente colori e disegni.

Una delle attività preferite dei bimbi è sicuramente colorare, riempire un foglio bianco di mille sfumature e dare così sfogo alla propria fantasia.

La prima volta a casa con la babysitter

Prima o poi arriva il momento quasi per tutte le mamme di affidare il proprio piccolo ad una babysitter.

Si tratta di una questione abbastanza delicata, sia per i genitori che per il bambino, che si troverà da un giorno all’altro a dover dividere la casa con una persona estranea.

Esiste il modo giusto per far capire ai bimbi quando stanno sbagliando?

Care mamme, da quando avete un figlio il mondo che vi circonda sembra improvvisamente essere diventato esperto di bambini, non è vero?!

Vostra mamma, le amiche, i colleghi di lavoro, persino la commessa del vostro negozio preferito, tutti sembrano avere una loro precisa opinione (e strategia infallibile) sulla crescita e l’educazione dei VOSTRI bambini.

Vacanza e nanna: il rituale per sonni tranquilli

La nanna è forse uno dei temi più complessi quando si parla di neonati e bambini: ancora più complesso quando alla nanna si affianca il tema vacanze.

Con l’arrivo dell’estate si parte, si visitano nuove destinazioni, si cambiano orari e abitudini. Allontanarsi da casa, cambiare ambiente e trovare una nuova routine non è sempre facile, ma con amore, pazienza e qualche consiglio, riuscirete a dormire sonni tranquilli anche in ferie!

Guida al corretto uso dell’aria condizionata

Il grande caldo estivo può essere davvero soffocante e talvolta pericoloso. Per questo viene spontaneo rifugiarsi in casa nelle ore più calde e cercare refrigerio con l’aria condizionata, così come in auto.

I pediatri non hanno più dubbi: aria condizionata sì. Perché caldo e afa li patiamo tutti, bambini inclusi. Anzi, sono proprio i più piccoli a soffrirne maggiormente considerato che il loro meccanismo di termoregolazione corporea è ancora immaturo.

Ma questo alleato contro l’afa, può risultare dannoso per i bimbi, soprattutto se usato con poca moderazione. Ecco quindi alcuni semplici accorgimenti da seguire per mantenere i bimbi freschi e sani!

La mia prima valigia

State per partire per le vacanze? Qualunque sia l’età del vostro bambino, viaggiare insieme a lui è un piacere, ma se l’organizzazione del viaggio non è pensata in ogni minimo particolare possono nascere delle difficoltà che potrebbero renderlo meno piacevole, sia per i bambini che per voi.

Per un’organizzazione scrupolosa, che non lascia spazio ad errori, una fase molto importante riguarda il momento della preparazione dei bagagli e qui vogliamo darvi qualche consiglio su cosa è veramente necessario portare in viaggio per i vostri figli.

I bimbi in vacanza con i nonni, e noi mamme, che facciamo?!

Possiamo dirlo senza vergogna: l’estate da quando si ha un figlio non ha più lo stesso sapore di libertà e festa. Chiudono gli asili, finiscono i centri estivi e ci si ritrova a doversi barcamenare tra lavoro (caldo!), commissioni (caldo!) e bimbi (e il caldo!!) per quasi due mesi, senza avere un attimo di relax.

I trucchi per rendere simpatiche le verdure

Le verdure, una categoria alimentare che non può mancare

Un’alimentazione corretta è innanzitutto variata e deve contenere tutti i principi nutritivi necessari a mantenere in perfetta efficienza il corpo umano. La coscienza alimentare e i comportamenti a tavola si definiscono già durante l’infanzia, perciò è bene che i genitori insegnino ai loro figli alcune regole base fin da quando sono piccoli e sappiano offrire loro una varietà di cibi nutrienti e salutari tra cui scegliere.

Al mare con i bimbi piccoli: vacanza o stress?

Cari genitori, è arrivato il momento di parlare di un tema caro a tutti: le vacanze con i bimbi piccoli.

Eh già, l’estate ormai è inoltrata e ci si appresta a partire per le mete più disparate, ma la più gettonata resta sempre la spiaggia. Ma andare al mare insieme a vostro figlio spesso può diventare uno stress più che un divertimento.

La prima volta in piscina

Abituare il proprio figlio all’acqua è molto importante per molti punti di vista.

Nuotare è anche sinonimo di grande divertimento e ottimo esercizio. Ecco alcuni consigli per immergersi con il proprio piccolo.

Estate e punture d’insetto: come difendere i bimbi.

Api, vespe, zanzare e insetti diventano, nostro malgrado, fastidiosi compagni dell’estate. I più colpiti dalle loro punture sono quasi sempre i bambini, ma con qualche semplice accorgimento potrete prevenire e curare da soli queste problematiche senza necessariamente ricorrere al pediatra.

Vediamo nel dettaglio gli insetti nei quali possono imbattersi i nostri bambini e quali sono i rimedi naturali e non solo per le punture.

“Mamma questo non mi piace” cosa fare se vostro figlio ha un appetito selettivo?

Alzi la mano chi almeno una volta nella vita ha sentito questa frase a tavola “Mamma non lo mangio, non mi piace!” Ecco, immaginiamo che nessun genitore sia immune dai gusti difficili del proprio bimbo!

A volte far mangiare i bambini è quasi una lotta contro una belva furiosa: si dimenano, scalciano, lanciano a terra le posate e sputano il cibo. Spesso però si tratta di capricci e prese di posizione nei confronti di pietanze che i piccoli rifiutano per una serie di motivi.

Lo sviluppo del piede del bambino

Alla nascita ognuno di noi ha in mente l’immagine dei piedini rugosi di un bambino appena nato, morbidi e senza imperfezioni, con le unghiette che sembrano disegnate: sono simbolo della nuova vita che inizia il suo cammino nel mondo, di una strada ancora tutta da percorrere.

MAMMA POSSO FARE DA SOLO? I bambini e la conquista dell’autonomia

Consentire ad un bambino di raggiungere l’autonomia è un processo molto importante nella sviluppo del carattere e dell’autostima, infatti accompagnare un bambino ad affrontare tutte le tappe del suo sviluppo nel modo adeguato potrà aiutarlo ad affrontare con sicurezza le sfide che dovrà intraprendere, anche da grande.

Bambini e cani: regole per una convivenza pacifica e felice

Per un bambino crescere con un cane può essere un’esperienza formativa arricchente e stimolante. Infatti tra cagnolino e padroncino si andrà ad instaurare un legame molto forte, che crescerà sempre di più con il tempo.

Vanno però osservate delle semplici regole per creare tutte le condizioni necessarie ad una convivenza tranquilla.

Cosa fare se vostro figlio beve poco

Sembra scontato, ma bere è molto importante, soprattutto per un bambino e soprattutto acqua, un elemento fondamentale per la salute, per la digestione, per l'eliminazione delle tossine e per il nostro organismo.

Non aprite quella stanza! Consigli per tenere in ordine la cameretta del piccolo.

“Che caos!” Se questa è la prima cosa che esclamate ogni volta che entrate nella cameretta di vostro figlio, allora dovete continuare a leggere questo articolo.

Tranquilli, non siete soli. Ogni genitore combatte una lotta (più o meno silenziosa) con pupazzi sparsi sul tappeto, vestiti stropicciati buttati qua e là, ciucci nascosti sotto al letto e costruzioni in agguato che non aspettano altro che trovarsi tra il vostro piede (scalzo!) e il pavimento.

Facciamo giardinaggio insieme!

Che sia un piccolo balcone o un grande giardino, coltivare fiori e piante è un hobby che rilassa e piace a tutti, grandi e piccini.

Il giardinaggio infatti è un’attività fantastica da condividere insieme ai propri figli, perché li aiuta a responsabilizzarsi, li avvicina alla natura e li rende partecipi di un qualcosa di cui gode tutta la famiglia. Avete mai provato a coinvolgere i vostri piccoli nella cura delle piante? Oggi vi raccontiamo perché dovreste iniziare a farlo subito.

Bambini e morsi: un'abitudine da correggere.

Il modo di esplorare il mondo per un bambino neonato e piccolo passa sicuramente attraverso la bocca. Fino ai 2 anni di età infatti i bimbi tendono a scoprire ogni cosa attraverso il morso, portando tutto alla bocca, dalle manine ai giocattoli. Ma se questo comportamento tende a protrarsi anche dopo i 2 anni, allora è necessario capire perché vostro figlio mantiene questa abitudine.

Impariamo le regole della gentilezza!

Educare i bambini è una sfida quotidiana che ogni genitore si trova ad affrontare. Oggi vogliamo parlarvi di un tema caro a tutti, ossia la gentilezza: non solo una forma di cortesia, ma vera e propria empatia e intelligenza nei rapporti con gli altri. Come possiamo insegnarla ai bambini?

Rimedi alla stanchezza di primavera

Capita a tutti di sentirsi più stanchi, deboli e assonnati quando arriva la primavera. Questo vale anche per i bambini, che con l’insorgere della bella stagione tendono ad essere più insofferenti, capricciosi e a volte anche un po’ tristi.

Si tratta del “mal di primavera” che può presentarsi in diverse forme, ma che con le giuste attenzioni può essere tranquillamente arginato. Vediamo insieme come riconoscerne i sintomi, capirne le cause e come porvi rimedio.

SOS ristorante: è così difficile uscire a cena con un bimbo piccolo?

Cari genitori, diciamocelo. Da quando è arrivato vostro figlio anche le attività più semplici sembrano quasi un’impresa da eroi. Prendiamo per esempio i vostri momenti di svago, come una cena o un pranzo al ristorante: se avete bambini piccoli al seguito può rivelarsi un’esperienza tutt’altro che rilassante.

Arriva la primavera e…le allergie stagionali.

La bella stagione porta con sé giornate più lunghe, sole, temperature miti e la conseguente voglia di stare all’aria aperta dopo un inverno passato tra le mura domestiche. Ma insieme alla primavera arriva anche un fastidioso problema che affligge tante persone e moltissimi bambini: le allergie stagionali.

In bicicletta con i bimbi: piccoli consigli per un grande divertimento!

Con l’arrivo della bella stagione, stare all’aria aperta è sempre un’idea piacevole per tutta la famiglia, soprattutto per chi ha bambini piccoli. Un bel modo per fare attività tutti insieme, gustandosi piacevoli panorami, è organizzare dei giri in bicicletta.

Scarpe per bambini: guida alla scelta delle scarpe per i primi passi

Come va affrontata la scelta delle scarpine per i nostri bambini? Falcotto vi propone una serie di suggerimenti per orientarvi nell’acquisto: dalla taglia a quelle che sono le caratteristiche ideali per la prima scarpa da far indossare a vostro figlio.